Schubertiade – 15/05/2019 ore 21.00

Schubertiade

15 maggio 2019 – ore 21.00

presso la saletta adiacente l’Auditorium della BCC,

viale Gramsci, 194 – 20099 Sesto San Giovanni.

Per partecipare compila il modulo qui di seguito:

Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti.

Per informazioni: giovanni.fornasieri@libero.it

 

Carissimo/a

ti invito a partecipare a una serata musicale, in cui verranno riprese egli incontri tenuti il 1 febbraio 2019 “Franz Schubert: sonata per arpeggione e pianoforte D 821”  e il 1 aprile 2019 “L’Amore all’opera”: una sorta di schubertiade in miniatura, una serata durante la quale potere gustare note musicali in compagnia di un buon bicchiere di vino.

Ci confronteremo insieme sulla tua interpretazione (poiché lo scopo è proprio dell’ascolto e dell’interpretazione della musica da parte del fruitore) dei brani proposti, tutti o in parte, consistente in un libero canovaccio, possibilmente scritto, che ciascuno potrà leggere, evidenziando quegli elementi del testo e quelle emozioni  che hanno lo scopo di rendere cosciente il normale fruitore, sprovvisto di conoscenze tecniche specifiche, della sua capacità di interpretare la musica, andando cioè alla ricerca del suo senso, presupponendo che ci si accosti a un’opera d’arte nella convinzione che essa nasconda un messaggio conoscitivo da scoprire, un messaggio costruito mediante una coerenza teleologica di tutti gli elementi testuali, che l’interprete è chiamato ad individuare. Ciascuno è quindi chiamato a scoprire il “critico musicale” che è sempre stato in lui: come? Ascoltando, riascoltando e ripercorrendo instancabilmente un brano musicale dall’inizio alla fine, cercando di individuarne i macro elementi, la struttura formale, i punti di tensione-distensione, le sfumature e tutto ciò che concorre al delinearsi del suo senso, attraverso la riproduzione tecnologica delle opere musicali.

Per iniziare ad approfondire gli argomenti segnalo il testo di A. Spranzi, “La musica come conoscenza”, di cui trovate qui un piccolo estratto a esemplificazione pratica e metodologica del lavoro.

Vi aspetto numerosi.

Giovanni Fornasieri